SEI IN > VIVERE LA SPEZIA > CRONACA
articolo

Carrodano: donna trovata morta nella camera d'albergo, fermato il marito

1' di lettura
82

Una donna di 53 anni è stata trovata morta in una stanza d’albergo a Carrodano, arrestato il marito

La donna, Rossella Cominotti, 53enne di Cremona, era ospite di un albergo da venerdì scorso assieme al marito. L'allarme è stato lanciato nella mattina di venerdì 8 dicembre, quando la donna è stata trovata priva di vita nella sua stanza dal personale dell'albergo, con profonde ferite al collo e sui polsi. Del marito, Alfredo Zenucchi, 57 anni, nessuna traccia, si era allontanato a bordo della propria auto di buon mattino. L'uomo è stato fermato ore dopo dai carabinieri di Pontremoli, in provincia di Massa Carrara, nel corso di un posto di blocco disposto per trovarlo.

Dai primi accertamenti svolti dai carabinieri sarebbe emersa la volontà da parte dei due coniugi di volersi togliersi la vita, è stata ritrovata una lettera apparentemente scritta dalla donna e sottoscritta da entrambi che palesava i propositi suicidiari. Il medico legale intervento sul posto ha constatato che la donna sarebbe deceduta a seguito di uno shock emorragico. Interrogato da militari e pm, il marito della donna ha ammesso di aver inferto le ferite che hanno provocato la morte della donna nella serata del 6 dicembre e di essere rimasto con lei fino al mattino. L'uomo ha detto di essersi allontanato dall'hotel con l’intento di togliersi la vita ma di non aver avuto sufficiente coraggio per farlo. È stato arrestato con l'accusa di omicidio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere La Spezia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverelaspezia o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2023 alle 12:23 sul giornale del 11 dicembre 2023 - 82 letture






qrcode