Genova: al Blue District il primo incontro delle 23 associazioni protagoniste della campagna 2023 di Fondazione Tender To Nave Italia

3' di lettura 28/03/2023 - Si è svolta lunedì, presso il Genova Blue District, il primo incontro delle 23 associazioni protagoniste della campagna di solidarietà 2023 di Fondazione Tender To Nave Italia ETS che verrà presentata a La Spezia il 4 aprile.

Ad aprire la giornata, è stato il Professore Paolo Cornaglia Ferraris, Direttore Scientifico della Fondazione Tender to Nave Italia, che ha presentato lo staff della Fondazione Nave Italia e illustrato i lavori della giornata. Al termine della presentazione dei singoli progetti da parte dei rappresentanti delle associazioni provenienti da tutta Italia è intervenuta Nicoletta Viziano, Presidente del Mu.MA, che ha illustrato l’accordo di collaborazione tra la Fondazione Tender To Nave Italia e il Galata Museo del Mare, che, nell’ottica della realizzazione di iniziative congiunte tra Fondazione e Museo rivolte ai soggetti fragili, prevede la visita ed un laboratorio gratuiti per tutte le associazioni che saliranno a bordo di Nave Italia nel corso della stagione.

Nella tarda mattinata i partecipanti sono stati suddivisi in sottogruppi per realizzare lavori di preparazione alle settimane di navigazione, incentrati su tematiche quali l’organizzazione dell’imbarco, la vita e le attività di bordo, i ruoli e la conoscenza dell’equipaggio.

Nel pomeriggio, le associazioni partecipanti, accolte ed accompagnate da Pierangelo Campodonico - Direttore del Museo, hanno potuto visitare il Galata Museo del Mare, in particolare il brigantino goletta Anna situato al terzo piano del Galata dove avverranno i laboratori pre-imbarco.

Il brigantino a vela più grande del mondo salperà il 4 aprile dal porto di La Spezia per toccare, lungo tutto il periodo primaverile ed estivo, i porti italiani di Genova, Savona, Livorno, Civitavecchia, Olbia e Cagliari. A bordo, in compagnia dell’equipaggio della Marina Militare e dello staff scientifico della Fondazione, saliranno 23 associazioni ed enti no profit del terzo settore provenienti da tutta Italia e una dal Sudafrica, per sperimentare come il metodo Nave Italia influisca positivamente sul benessere di chi vive un disagio o una disabilità.

---

TENDER TO NAVE ITALIA

Fondazione Tender To Nave Italia ETS, ente senza scopo di lucro fondato nel 2007, promuove numerosi progetti di solidarietà a favore di Associazioni non profit, Onlus, Scuole, Ospedali, Servizi sociali, Aziende pubbliche o private che sostengono azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie. Mission della fondazione è combattere ogni forma di pregiudizio sulle disabilità e sul disagio sociale, abbattendo il muro dell’indifferenza e ponendosi al fianco di persone fragili che, a causa di quel pregiudizio, rischiano di finire ai margini della comunità. Gli strumenti della Fondazione sono progetti educativi e riabilitativi che vengono realizzati a bordo di un brigantino a vela battente bandiera della Marina Militare, Nave Italia, seguendo una metodologia specifica: i protagonisti a bordo sono bambini, adolescenti e adulti con disabilità, disagio psichico o disagio sociale e famigliare, che hanno ogni giorno grandi ostacoli da affrontare e che a bordo riconquistano la fiducia in sé stessi, attraverso un’esperienza che unisce prossimità e gerarchia. Dal 2007 Nave Italia ha imbarcato 7.000 persone tra passeggeri speciali, operatori e volontari dedicati e ha realizzato 336 progetti cresciuti in questi anni, per numero e qualità, fornendo ai beneficiari percorsi formativi e riabilitativi unici.

Per ulteriori informazioni

Fondazione Tender To Nave Italia ONLUS

Telefono 010 4070529

E-mail info@naveitalia.org

www.naveitalia.org








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2023 alle 16:24 sul giornale del 29 marzo 2023 - 42 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dZQn





logoEV
qrcode