Arrivano prodotti chimici senza etichettatura, GDF La Spezia sanziona storica impresa tessile di Prato

1' di lettura 25/07/2022 - Nel corso delle verifiche sulla merce in importazione i Funzionari della Sezione Antifrode e Controlli dell’Ufficio delle Dogane della Spezia, in collaborazione con il locale Comando della Guardia di Finanza, hanno controllato una partita di inchiostri industriali provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese e destinati a una storica impresa tessile pratese attualmente di proprietà di un cittadino cinese.

La merce, consistente in 820 colli di inchiostri industriali per un valore di circa 50.000 euro e destinata a tinture nell’industria tessile, si presentava carente della corretta etichettatura come previsto dal Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele, in quanto non riportava le necessarie informazioni e pittogrammi previsti per tali prodotti.

Alla parte è stata quindi consentita l’immissione in libera pratica della merce solo previa regolarizzazione delle etichette con inserimento delle informazioni obbligatorie per legge. Al titolare della Società è stata inoltre contestata una sanzione amministrativa pecuniaria per un importo compreso tra 15.000 euro e 90.000 euro.

L’etichettatura dei prodotti chimici è regolata dal Regolamento (CE) n. 1272/2008 (cosiddetto CLP – Classification, Labelling and Packaging) con l’obiettivo di garantire la libera circolazione sul territorio unionale di prodotti chimici la cui composizione sia nota e la cui eventuale pericolosità sia correttamente comunicata ai consumatori attraverso un sistema di etichettatura e di schede di sicurezza.

Anche in questo campo la sinergia operativa tra la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli garantisce il controllo dei confini mantenendo una stretta vigilanza sull’introduzione in Europa dei prodotti chimici.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere La Spezia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverelaspezia o Clicca QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2022 alle 15:40 sul giornale del 26 luglio 2022 - 111 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arezzo, toscana, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dht3





logoEV